Una veduta di Cerreto Sannita

Cerreto Sannita, Fratelli d’Italia: linea comune con Da Sempre per Cerreto

CERRETO SANNITA – Nella città della ceramica si scaldano i motori in vista delle prossime elezioni amministrative di maggio.

pa_banner

Incontri, contatti, riunioni si vanno via via moltiplicando. Mentre sul fronte della maggioranza consiliare la discussione sembra essersi arenata sul nome del successore del sindaco Pasquale Santagata, c’è fermento sul versante delle “opposizioni”.

L’invito pubblico del coordinatore di “Da Sempre per Cerreto” Domenico Ricci, nel quale si invitavano le forze migliori della comunità a ragionare di un progetto di rinnovamento politico e si mettevano in risalto taluni punti programmatici, sembra aver decisamente smosso le acque.

Dopo l’apprezzamento espresso dal gruppo politico “Noi ci siamo per il futuro”, arriva anche una nota ufficiale della locale rappresentanza di “Fratell’ d’Italia – Alleanza Nazionale”.

Gli esponenti di Fratelli d’Italia fanno sapere che le considerazioni di Ricci “sono un ottimo punto partenza su cui creare un programma serio ed ambizioso”.

“Il gruppo Fratelli d’Italia – AN Cerreto Sannita – si legge nella nota – visto l’avvicinarsi dell’appuntamento elettorale della prossima primavera, intende apportare la propria impronta in un progetto condiviso che possa dare una svolta significativa al nostro paese.

I giovani dovranno essere i protagonisti del cambiamento e dell’innovazione, la cosa pubblica dovrà essere vista come una grande famiglia dove tutti potranno contribuire alla realizzazione di un progetto comune, perché si può dare tanto al paese con una partecipazione più attiva della cittadinanza alla vita politica locale, attraverso il coinvolgimento nella vita amministrativa e con un’informazione trasparente inerente le diverse attività comunali.

Il confronto ed il dialogo aperto a tutti, ci ha permesso in questi ultimi mesi di conoscere pensieri ed idee di diversi gruppi del paese, trovando una linea comune soprattutto con l’Associazione “Da Sempre per Cerreto”.

Le macroaree individuate dal presidente della suddetta Associazione, Domenico Ricci, sono un ottimo punto partenza su cui creare un programma serio ed ambizioso.

Accogliere l’invito a collaborare per lo sviluppo di un programma serio – sottolineano gli esponenti del partito di Giorgia Meloni – è solo una formalità per noi.

Lavoreremo insieme – concludono – affinché i Cerretesi possano avere la possibilità di scegliere un progetto alternativo ed innovativo rispetto al passato e dare vita ad un rinnovamento ed una ricostruzione profonda; inoltre, rinnoviamo l’invito già fatto dal Presidente Domenico Ricci, ricordando, a chiunque voglia unirsi a noi, che la partecipazione sia, non solo un’opportunità, ma un dovere civico di tutti“.