ponte circello

Circello, il grido d’aiuto del sindaco: Nessuno con noi a scavare

CIRCELLO – La situazione nel comune di Circello è critica.

pa_banner

Qui i danni più ingenti si sono verificati in seguito al nubifragio di tre giorni fa. Viabilità estremamente compromessa, ponti crollati, intere famiglie tutt’ora isolate.

Il sindaco di Circello ha manifestato tutta la sua rabbia per la mancanza di aiuti al comune fortorino.  “A Circello è una catastrofe – ha detto il sindaco Gianclaudio Golia -, ci ritroviamo da soli a scavare. Le case isolate nelle contrade rurali sono centinaia”.

A Circello, sottolinea ancora il sindaco, non si è visto né l’esercito né la Protezione Civile. In quest’area la luce ed i collegamenti telefonici sono tornati solo da due giorni.

Nel frattempo previsto maltempo anche nella giornata odierna. Golia in via precauzionale ha chiesto ai cittadini, qualora le condizioni meteo dovessero peggiorare, di radunarsi al centro del paese per gestire al meglio l’emergenza.