Paupisi10

Paupisi, un paese in ginocchio: istituita unità di crisi | FOTO

PAUPISI – Come già scritto, il comune di Paupisi è uno dei più danneggiati dall’alluvione che ha colpito il Sannio nei giorni scorsi.

pa_banner

Dal Comune del piccolo centro è stato diramato arrivato un comunicato per sottolineare il silenzio che avvolge questa situazione drammatica. Lo riportiamo integralmente.

“Circa 100 famiglie sfollate! Nessun interesse mediatico per il paese maggiormente danneggiato.

Lo Stato e le istituzioni preposte ci hanno ascoltato senza agire tempestivamente, come la gravità della situazione richiedeva. Ad oggi solo l’intraprendenza organizzativa della nostra cittadinanza ha permesso di mettere al sicuro le tante famiglie e ciò che resta delle loro abitazioni e delle loro attività produttive.

La solidarietà umana e i soccorsi volontari dei giovani e meno giovani del nostro paese e dei paesi circostanti va lodata e riconosciuta. La situazione è critica e le previsioni meteo non promettono nulla di buono.

I tanti sforzi finora fatti rischiamo di essere vanificati da nuove piogge ed inondazioni se il fango e i detriti tolti finora non vengono rimossi dai luoghi di rischio.

Abbiamo una montagna che alla prima pioggia ci può sommergere di nuovo in quanto possono partire nuove colate detritiche e si rischia la perdita di vite umane che fino ad ora solo per un caso non abbiamo avuto.

E’ stato istituito presso il Comune di Paupisi – piazza IV Novembre – un’unità di crisi la quale sta predisponendo tutte le azioni necessarie a fronteggiare l’emergenza contingente. Per eventuali segnalazioni telefonare allo 0824.872481 – 0824872001″.