scafa 3

Sannio, 5 anni senza vino. Il Consorzio di Tutela: Non è così

SANNIO – In questi giorni sulla rete circolava la notizia secondo la quale nel Sannio, a seguito del disastro dell’alluvione, non si sarebbe più prodotto vino per 5 anni in buona parte del territorio

pa_banner

Una notizia da far tremare le vene ai polsi. Un colpo mortale inferto ad uno dei principali, se non il principale, comparti economici sanniti.

Stamane il Consorzio Tutela Vini Sannio ha precisato che le cose non stanno in questo modo: “In merito alle notizie apparse sugli organi di stampa, in cui si riporta una comunicazione della CIA nazionale (che prospetta uno scenario apocalittico) si comunica che la CIA oggi alle 10.00 in una conferenza stampa chiarirà anche che i cinque anni si riferiscono solo a coloro che hanno visto distrutto il vigneto, e quindi non a tutti i viticoltori sanniti, che per fortuna in gran parte godono ancora di buona salute”.

I vigneti del Sannio hanno subito, in molte zone, danni davvero ingenti. Per fortuna però il Consorzio rassicura che anche per i prossimi 5 anni potremo gustare i vini del Sannio.