Carlo Sibilia loc. Pantano

Sannio, Sibilia (M5S) denuncia: Stato assente, blocchi pagamento tasse

BENEVENTO – Per rendersi conto della situazione, il deputato del Movimento 5 Stelle Carlo Sibilia, si è recato nel beneventano funestato dall’alluvione di giovedì scorso.

pa_banner

“Allo stato attuale-  afferma Sibilia in un video girato in Località Pantano, una delle più colpite – ci sono paesi totalmente distrutti e la presenza dello Stato è intangibile. Non si vede un presidio delle forze dell’ordine, i cui mezzi sono probabilmente troppo esigui per garantire capillarità. Centinaia di aziende hanno perso tutto, silos in acciaio inox di oltre 10 metri sono stati piegati dalla furia dell’acqua. In questa zona c’era un vivaio e un frantoio oleario che sono andati letteralmente distrutti, non esistono più”.

“A distanza di 5 giorni non si possono neanche quantificare i danni visto che solo ora, a seguito di tanto lavoro fatto esclusivamente con le proprie forze, i cittadini riescono ad accedere ai locali allagati. Molte famiglie sono senza casa e la pioggia continua a cadere. Siamo stati in giro per i paesi più colpiti (San Giorgio del Sannio, Paupisi, Solopaca) e abbiamo riscontrato la netta  sensazione di non aver alcun tipo di supporto”.

“Nelle emergenze – prosegue il deputato pentastellato – ti aspetti tante persone al lavoro, un viavai di mezzi speciali, macchine idrovore per ripulire terreni e case dal fango. Io non ho visto nulla di tutto questo. Solo l’organizzazione di qualche privato cittadino che tenta come può di dare una mano. Siamo stati alla Cantina Sociale di Solopaca e abbiamo visto come sia necessario pagare 150 euro all’ora una macchina idrovora proveniente da Maddaloni per ripulire i locali”.

“In tutto ciò, è assordante il silenzio dei media nazionali e del governo: come minimo, ora, bisognerà affrontare la questione della tasse: è d’obbligo, per l’esecutivo, esentare queste popolazioni dalle imposte. Non vorremmo che dopo l’acqua e il fango, nelle loro case entri anche Equitalia. Il Movimento 5 Stelle – conclude Sibilia – sarà vigile anche su questo”.