Bottiglie infangate

#SporcheMaBuone, il presidente della Cantina di Solopaca: Grazie, ci rialzeremo

SOLOPACA – La Cantina di Solopaca riprende pian piano i ritmi abituali, particolarmente tambureggianti specie nel mese della vendemmia.

Fiera Di Calitri prova

Ieri è arrivato il primo scarico dopo i disastrosi giorni dell’alluvione, che hanno messo fuori gioco una fetta corposa di vigneti. Il presidente della Cantina di Solopaca, Carmine Coletta (clicca qui per vedere la nostra intervista), ha voluto dare la testimonianza della gratitudine dei soci nei confronti di tutti coloro che stanno rispondendo con calore e trasporto all’iniziativa #SporcheMaBuone, acquistando le bottiglie infangate recuperate nei locali della Cantina.

“Semplicemente grazie”, afferma Coletta. “Grazie a tutte le persone che stanno prendendo d’assalto il punto vendita della Cantina, che stanno ingolfando la nostra line telefonica, che stanno sommergendo di email i nostri uffici. Le bottiglie infangate sono ancora tantissime e i nostri dipendenti stanno esaudendo tutte le richieste che continuano ad arrivare da ogni parte d’Italia. Lo stanno facendo con fatica, ma con il sorriso sulle labbra. Insomma: La campagna #SporcheMaBuone sta diventando il simbolo della nostra forza, quella di rialzarci e ripartire più forti di prima”.