SS 372 Telesina

Telesina, Italia Unica contro i limiti anomali: Basta con le multe

BENEVENTO – Un limite di velocità quantomeno anomalo e una marea di sanzioni che inondano gli automobilisti che transitano giornalmente sulla Telesina.

Fiera Di Calitri prova

La Benevento-Caianello è sempre più al centro delle proteste di utenti che, magari per lavoro, sono costretti a percorrerla ogni giorno. Stavolta, a farsi carico della questione è il coordinatore provinciale di Italia Unica, Spartico Capocefalo, il quale indirizza una lettera al direttore generale dell’Anas, al Prefetto di Benevento e al sottosegretario ai Trasporti, Umberto Del Basso De Caro, affinchè con un’azione comune contribuiscano a ripristinare il limite di velocità ad 80 chilometri orari.

“Le innumerevoli segnalazioni e le multe a raffica che stanno raggiungendo gli automobilisti che quotidianamente transitano sulla strada a scorrimento veloce, Telesina, (Benevento -Caianello) – scrive Capocefalo – ci inducono a sollecitare ciascuno per le proprie competenze, ad intervenire. Constatato che le multe irrogate, dai vari Comuni, per impinguare le modeste casse, per violazione art. 142 com.8del codice della strada raggiungono cifre astronomiche (quasi 500€) per il superamento di soli di 12 km/h rispetto al limite massimo di 60 km/h imposto”.

Per questo motivo Capocefalo chiede di intervenire con “la massima urgenza onde evitare che precari, lavoratori, professionisti, pensionati ecc, in un periodo di crisi economica debbano sborsare somme consistenti o rivolgersi alla giustizia per resistere a tali illeciti comportamenti amministrativi”.