nuova polizia

Ariano, cercava di piazzare iPhone contraffatti: denunciato pregiudicato napoletano

ARIANO IRPINO – Forze dell’ordine in campo contro lo smercio di prodotti contraffatti.

pa_banner

Nella giornata di ieri, personale del Commissariato di Polizia Stradale di Ariano Irpino, nel corso dei servizi di controllo del territorio, potenziati in vista delle festività natalizie, hanno intercettato un’autovettura il cui conducente, R.N., cinquantenne pregiudicato napoletano disoccupato, poco prima aveva cercato di vendere per strada un telefono cellulare modello iPhone 6.

Subito sono scattati gli opportuni controlli nel corso dei quali l’uomo è stato trovato in possesso di diversi costosissimi smartphone di ultimissima generazione (iPhone 6 Plus e iPhone 6S) ancora imballati nelle loro confezioni originali.

Tuttavia, nonostante i dispositivi e i relativi accessori fossero identici a quelli originali sia esteticamente che nelle funzioni, di fatto erano dei “tarocchi” di ottima manifattura. Grazie ad alcune sofisticate verifiche tecniche condotte nell’immediato da personale operante in collaborazione con Apple, è stato possibile stabilire che si trattava di merce contraffatta.

Grazie però alla segnalazione ricevuta ed al tempestivo intervento degli agenti del Commissariato P.S. di Ariano Irpino, l’uomo non è riuscito nel suo intento truffaldino e nei suoi confronti oltre al sequestro della merce è scattata una denuncia alla Procura della Repubblica di Benevento per ricettazione e detenzione per la vendita di prodotti con marchi contraffatti.