Teatro Gesualdo per la Francia

Avellino ricorda Parigi: al Gesualdo il tricolore francese e La Marsigliese

AVELLINO – I colori della bandiera francese illuminano la facciata del teatro e l’interno. Tutto il cast del teatro San Carlo intona la Marsigliese.

pa_banner

Inizia all’insegna dell’emozione, del senso civico e della commozione la recita de La Traviata del San Carlo al Teatro “Gesualdo” di Avellino di questa sera.

Il “Carlo Gesualdo”, il San Carlo di Napoli e il Teatro Pubblico Campano hanno voluto ricordare le vittime di Parigi illuminando la facciata del Teatro comunale irpino e il soffitto della platea con i colori della bandiera francese.

All’alzata del sipario, inoltre, il Soprintendente del Teatro di San Carlo di Napoli, Rosanna Purchia, il presidente del Teatro “Gesualdo” di Avellino e il direttore del Teatro Pubblico Campano, insieme all’intero cast de La Traviata hanno eseguito in maniera intima ed emozionante, esclusivamente con la voce, l’inno francese de La Marsigliese.

Ha così commentato sui social Luca Cipriano, presidente dell’istituzione del teatro “Tutto il cast del San Carlo intona una Marsigliese intima e struggente. Il silenzio del Gesualdo per Parigi, dove un teatro é diventato orrore e morte”.

La serata ha richiamato il pubblico delle grandi occasioni facendo registrare il tutto esaurito.