_gaetano-auteri

Benevento, derby amaro per i giallorossi, a Caserta finisce 2 a 1

CASERTA – Finisce con una sconfitta il primo derby stagionale dei giallorossi. Al Pinto di Caserta il Benevento esce sconfitto con il risultato di 2-1. Una sconfitta che non pregiudica il cammino della Strega in campionato, ma che comunque segnala dei problemi evidenti.

pa_banner

Il caso ha voluto che a realizzare la doppietta che ha portato i 3 punti in casa dei falchetti sia stato proprio un giocatore di proprietà del Benevento: Negro.

Al 33′  Casertana in vantaggio. Cross di Tito in area, Gori prova ad uscire ma poi ci ripensa, alle sue spalle spunta Negro che infila il portiere giallorosso. Reazione immediata del Benevento che al 46′ pareggia. Cross di Campagnacci e Marotta è lesto ad insaccare in rete.

L’inizio del secondo tempo è da incubo per gli uomini di Auteri. Al 2′ minuto di gioco Negro trova il jolly da fuori area. Casertana in vantaggio. Dopo qualche minuto il Benevento resta addirittura in 10. De Falco prende due cartellini gialli in due minuti e la sua espulsione pregiudica le possibilità di rimonta.

Al 26′ viene ristabilita la parità numerica. Murolo commette fallo su Ciciretti e subisce il secondo giallo. Il Benevento ci prova ed in pieno recupero potrebbe acciuffare il pareggio. Cross di Melara per Marotta e grande risposta di Gragnaniello.

La partita di fatto termina qui. Forse il pareggio sarebbe stato il risultato più giusto. In ogni caso il Benevento ha mostrato i suoi limiti soprattutto per quanto riguarda la tenuta mentale della squadra. Il numero di cartellini rossi collezionati dai giallorossi in questo campionato sta diventando allarmante. Il campionato è ancora lunghissimo ma c’è bisogno di una svolta, innanzitutto sul piano piscologico.

TABELLINO

CASERTANA – BENEVENTO 2 – 1

Reti: 33’pt Negro (C), 46’pt Marotta (B), 2’st Negro (C)

Casertana (3-4-1-2): Gragnaniello; D’Alterio, Idda, Murolo; Mangiacasale (25’st Finizio), Agyei, Capodaglio, Tito; Mancosu; Alfageme (9’pt De Angelis), Negro (42’st Pezzella). A disp. Maiellaro, Gala, Guglielmo, Pezzella, Kuseta, De Marco, Ciotola, Varsi, De Filippo. All. Nicola Romaniello

Benevento (3-4-3): Gori; Padella (14’st Troiani), Lucioni, Mucciante; Melara, De Falco, Del Pinto, Mazzarani; Marotta, Mazzeo (14’st Ciciretti), Campagnacci (30’st Som). A disp. Piscitelli, Porcaro, Bonifazi, Cissè, Di Molfetta, Mattera, Som, Bianco, Pezzi, Cruciani. All. Loreno Cassia (squalificato Auteri)

Arbitro: Andrea Tardino di Milano Assistenti: Bresmes e Semperboni di Bergamo.

Note: Ammoniti: 39’pt Lucioni (B), 44’pt Del Pinto (B), 47′ pt Murolo (C), 4’st De Falco (B), 29’st Ciciretti (B), 29’st Idda (C), 31’st D’Alterio (C) – Espulsi: 6’st De Falco (B) e al 26’st Murolo (C) per doppia ammonizione – Recupero: 2’pt; 4’st.