le-domeniche-dellolio

L’agricoltura sannita riparte da Cerreto: tornano le “Domeniche dell’olio”

CERRETO SANNITA – L’olio per superare la tempesta e far ripartire l’agricoltura sannita profondamente colpita dall’alluvione di quindici giorni fa.

pa_banner

E’ questo il leitmotiv delle domeniche cerretesi dedicate al “padre dei vizi” che anche quest’anno richiamerà visitatori ed operatori da ogni angolo della regione, grazie allo straordinario lavoro dell’Amministrazione comunale, guidata da Pasquale Santagata, della locale Pro Loco e delle altre associazioni del territorio.

Domenica 8 e domenica 15 novembre, a Cerreto Sannita, l’olio sarà il protagonista principale della giornata, degnamente accompagnato da altri prodotti nobili che da tempo sono entrati a far parte dal club ristretto della tipicità locale come i formaggi e i salumi, fino alla fragranza del pane locale e alla qualità del vino novello di qualità che, come tutti gli altri prodotti, potrà essere degustato ed acquistato.

Una giornata da non perdere, insomma, anche per visitare i frantoi ed assistere alla frangitura, sia in piazza che direttamente presso le aziende locali attraverso visite guidate, tra mercatini di prodotti agricoli ed artigianali locali.

Le “Domeniche dell’olio”, per scoprire l’incantevole Cerreto Sannita, apprezzare le delizie dell’olio ma soprattutto far ripartire il Sannio che mai, come in questo momento, ha bisogno dell’aiuto di tutti per valorizzare le sue bellezze ed i prodotti della sua martoriata terra.

 

Andrea Festa

Informazioni su Andrea Festa

Avellinese di nascita, apolide nello spirito, scrive con passione. È il fondatore nonchè l'editore di questa testata giornalistica. Il mondo è un libro scrisse Sant'Agostino - chi non viaggia legge solo la prima pagina e Andrea, a quanto pare, lo ha preso alla lettera e non fa che viaggiare per una miscellanea sragionata di interessi. Laureato a Siena in Scienze Economiche e Bancarie, ha conseguito numerosi Master. Gli piacciono le elezioni e le campagne elettorali, la politica locale, l'Avellino, il Risiko ed un buon bicchiere di vino. Oltre a scrivere per La Nostra Voce, su cui ha anche un blog, dirige una Società editoriale specializzata, anche, in Comunicazione Istituzionale, Marketing Territoriale e Uffici stampa.