Confartigianato

Artigianato Artistico Irpino, dal 5 all’8 dicembre le eccellenze in mostra al Carro di Mirabella

MIRABELLA – Quattro giorni per ammirare le meraviglie dell’artigianato irpino.

pa_banner

Dal 5 all’8 dicembre, presso il centro commerciale “Il Carro” di Mirabella Eclano, si terrà l’esposizione dell’ “Artigianato Artistico Irpino”, un’iniziativa organizzata dalla Confartigianato di Avellino.

Sono dieci le imprese che porteranno le proprie creazioni all’interno della struttura: “La Tropica” di Paternopoli che realizza opere in legno; “Pablo” di Nusco, specializzata nella lavorazione di accessori in cuoio; “Art & Flower” di Lacedonia, impegnata nella realizzazione di accessori vari; Dino Chiusano di Sant’Angelo dei Lombardi al top nell’arte dei Presepi; “Serro Croce” di Monteverde con le sue birre artigianali; Massimo Lobresca di Mirabella Eclano e Marisa Zarrella di Villamaina, entrambi artisti-artigiani della ceramica; Carmine Calò di Villamaina con le sue opere raku. All’iniziativa parteciperà anche il Liceo Artistico “De Luca” di Avellino con le proprie realizzazioni in ceramica.

“E’ una vetrina per il nostro comparto, che vanta tantissime eccellenze”, spiega il presidente di Confartigianato Avellino, Ettore Mocella. “Vogliamo portare all’attenzione del grande pubblico le opere realizzate nelle botteghe dell’Irpinia. Autentici gioielli, non sempre conosciute, che nascono dall’estro e dall’esperienza degli artigiani, apprezzati a livello nazionale e internazionale”.

Questa iniziativa s’inserisce in una serie di progetti promozionali che Confartigianato Avellino porta avanti per promuovere il settore. Di recente, ha preso il via “Territori & Talenti – viaggio tra le Eccellenze del Saper Fare”, con la prima tappa che si è tenuta a Bisaccia per presentare il giubbotto jeans impermeabile della griffe “Nelle Grandi Fauci” di Calitri, guidata da Salvatore Caruso.