tesser-avellino

Castaldo-Trotta-Tavano, Tesser pensa ad un Avellino super offensivo

AVELLINO – Mentre sui social già impazza il calciomercato, con la solida ridda di nomi, i biancoverdi proseguono la preparazione in vista della gara di sabato prossimo al Partenio-Lombardi contro i Lanciano,

Fiera Di Calitri prova

Seduta differenziata ieri per Ligi, terapie e palestra per Rea, Biraschi e Visconti. Lavoro ridotto per Mokulu mentre tutti gli altri si sono allenati regolarmente. Alla luce del ritrovato equilibrio in difesa, quasi certamente, Tesser confermerà Nitriansky e Nica con al centro Jidayi e Chiosa che dovrebbero condividere la zona centrale della linea a quattro. Discorso analogo per il centrocampo dove D’Angelo, Arini e Gavazzi, al momento, non sembrano avere concorrenti.

In attacco non mancano le soluzioni anche se la sensazione è quella che il tecnico di Montebelluna, voglia far respirare Mokulu, inserendo Castaldo alla spalle di Trotta e Tavano: una soluzione spregiudicata per puntare all’immediato vantaggio. La rifinitura del primo pomeriggio di oggi, ci aiuterà a saperne di più.

Arbitrerà l’incontro Ivano Pezzuto, della sezione di Lecce, coadiuvato  dagli assistenti Tarcisio Villa della sezione di Rimini e Antonino Santoro della sezione di Catania. Quarto uomo Antonello Balice della sezione di Termoli.