Carabinieri rifiuti

Conza, rifiuti tossici vicino all’Oasi Wwf: i Carabinieri sequestrano l’area

CONZA DELLA CAMPANIA – Una discarica nelle immediate adiacenze dell’Oasi Wwf del Lago di Conza della Campania.

Fiera Di Calitri prova

Può accadere anche questo, là dove l’incivilità regna incontrastata. Una superficie complessiva di quasi 5mila metri quadri, individuata e immediatamente posta sotto sequestro preventivo dai Carabinieri della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi, guidati dal Capitano Ugo Mancini, che hanno contestualmente interessato la Procura della Repubblica di Avellino, diretta dal procuratore capo Rosario Cantelmo.

Si tratta ovviamente di una discarica abusiva nella quale era contenuto di tutto, anche rifiuti speciali altamente tossici, quali ad esempio pneumatici, materiale di risulta derivante da demolizioni di cemento, elettrodomestici dismessi e pannelli di eternit.

I militari dell’Arma hanno immediatamente avviato indagini tese all’individuazione dei responsabili di tali gravissimi reati ambientali.