Comune Lacedonia

LACEDONIA ’16 | -77. Ecco il Movimento Lacedonia In Comune: Lista civica per riunire il tessuto sociale

LACEDONIA – L’uovo di Pasqua (a proposito, tanti auguri a tutti i lettori de Lanostravoce.info) porta una nuova sorpresa nel panorama politico lacedoniese, in vista della tornata amministrativa prevista per il prossimo 12 giugno.

pa_banner

Abbiamo infatti ricevuto un comunicato dal neo-costituito “Movimento Lacedonia In Comune”, che nei prossimi giorni terrà un incontro pubblico per esporre meglio i propri programmi. Di seguito, la nota integrale.

“Lacedonia ha una grande storia. È stata nel corso dei secoli una cittadina tra le più importanti dell’Irpinia, sia dal punto di vista economico che dal punto di vista culturale. Oggi vive una profonda crisi a causa delle grandi trasformazioni epocali che hanno portato tanti giovani e tante famiglie ad emigrare. Ma anche a causa delle cattive scelte operate dalle classi dirigenti locali, incapaci di valorizzare le risorse del territorio: terra, aria, acqua. Nonché i beni culturali, di cui Lacedonia è ricca. L’enorme flusso di denaro, prima con il terremoto, poi con i patti territoriali, infine con l’eolico selvaggio, è servito solo a pochi. Il risultato è sotto gli occhi di tutti: desertificazione demografica, delle attività produttive e di servizio, lacerazione del tessuto sociale, nonché degrado ambientale, paesaggistico e morale.

Oggi quei soliti pochi, non ancora paghi, stanno operando per mettere le mani sui fondi europei. Tutto questo è stato possibile perché i cittadini sono stati esclusi dalle scelte che riguardano il nostro paese. Per questo abbiamo deciso di costituire il Movimento Lacedonia In Comune. Lacedonia In Comune è un progetto di costruzione di una lista civica per le prossime elezioni amministrative che ha l’obiettivo di restituire ai cittadini il potere di decidere del proprio futuro, portando ‘in Comune’ quelle donne e quegli uomini che vivono in prima persona la crisi del nostro paese. Sappiamo che non è facile: si tratta di ritessere quel tessuto sociale che in questi anni è stato lacerato, di unire ciò che in questi anni è stato artatamente diviso. Perciò non siamo partiti subito dalla formazione della lista e cioè dalla individuazione di quelle figure (famiglie) portatrici di voti che, come abbiamo visto in questi anni, hanno guardato solo ai propri interessi particolari, ma abbiamo avviato una discussione sul programma.

Un programma che punti sulla creazione di nuovi lavori, sulla costruzione di una società solidale, attraverso una economia circolare che redistribuisca equamente le risorse del territorio. Nei prossimi giorni organizzeremo incontri con le cittadine e i cittadini per ascoltare e decidere insieme a loro le sorti del nostro Paese”.

Domenico Bonaventura

Informazioni su Domenico Bonaventura

Classe 1984, lacedoniese d'origine e lacedemone di spirito. Direttore responsabile de Lanostravoce.info. Appassionato di attualità politica, sportiva e mediatica. Laureato in Scienze Politiche, indirizzo Comunicazione politica, economica ed istituzionale, presso la Luiss "Guido Carli" di Roma. Sono autore del saggio "Parole e crisi politica" (Ilmiolibro.it - 2013). Iscritto all'Ordine Nazionale dei Giornalisti, collaboro con la redazione di Avellino de Il Mattino e sono responsabile di diversi uffici stampa.