Trattori spalaneve

Stato di calamità, domani audizione in Regione: parte la richiesta al Mipaaf

NAPOLI – Dopo l’iniziativa partita da Chiusano San Domenico e dal sindaco Carmine De Angelis (leggi qui), che ha coinvolto altri enti anche superiori, la dicussione sullo stato di calamità approda in Regione.

pa_banner

A seguito dei prolungati fenomeni meteorologici quali nevicate e gelate che hanno determinato evidenti difficoltà alla filiera agricola regionale, domani si terrà una specifica audizione, convocata dal presidente della Commissione regionale Agricoltura Maurizio petracca, alla quale parteciperanno il consigliere delegato all’Agricoltura Franco Alfieri e le organizzazioni di categoria. Il tema, però, è già oggetto di attenzione da parte di Palazzo Santa Lucia.  

L’obiettivo della riunione è quello di fare una verifica puntuale del contesto regionale e di illustrare lo stato del settore alla luce dell’evidente prolungarsi dell’emergenza meteo che sta interessando il territorio regionale ormai da due settimane. Sarà, infatti, necessario avviare da subito un’attività di quantificazione dei danni e di certificazione degli stessi attraverso un’azione di perimetrazione delle aree e delle attività coinvolte. La riunione di domani, alla luce del provvedimento varato oggi dal governo regionale, sarà utile proprio per entrare nel dettaglio e definire una strategia operativa al riguardo.

“Viste le numerose sollecitazioni pervenute a seguito delle eccezionali avversità atmosferiche nevicate e gelate del 5-7 gennaio 2017 – afferma Roberta Santaniello sulla propria pagina Fb -, la Giunta Regionale della Campania ha formulato al Ministero delle politiche agricole la richiesta di riconoscimento di stato di calamità naturale”.