Giovanni Ianniello

Ospedale Nola, Ianniello: Medici eroi o incapaci?

BENEVENTO – “Faccio fatica a capire se i medici dell’Ospedale di Nola sono eroi, o incapaci. Se sono eroi perché sospenderli?”,

pa_banner

È questa la domanda che si pone, in una nota stampa, il dottor Giovanni Pietro Ianniello, presidente dell’Ordine dei Medici Chirurghi e degli Odontoiatri di Benevento, dopo i recenti fatti che hanno coinvolto il nosocomio del comune napoletano.

Partendo dai recenti eventi accaduti presso la struttura sanitaria di Nola, il dottor Ianniello sottolinea anche che “i medici non possono essere i responsabili di un pronto soccorso strapieno né, dell’indisponibilità  di posti letto e che una non equa ripartizione delle risorse in sanità, le carenze strutturali, la disorganizzazione, non solo creano situazioni come quelle agli onori della cronaca di questi giorni, ma soprattutto condizionano ed inquinano un ambiente lavorativo in cui  medici e infermieri operano in grave sofferenza, con spirito di abnegazione”.