di cerbo

Dugenta, ‘Giochi senza barriere’: l’iniziativa per garantire accesso allo sport ai minori con disabilità

DUGENTA – Un’iniziativa tesa a garantire la possibilità di un equo accesso allo sport. Un modo per cercare di abbbattere le differenze e di consegnare, alle giovani generazioni, il principio dell’uguaglianza e della tutela dei diritti, soprattutto dei più piccoli.

pa_banner

Con ‘Giochi senza barriere’ l’obiettivo è contribuire ad ampliare l’offerta di un’area giochi inclusiva, accessibile e con giochi privi di barriere architettoniche, dove è possibile svolgere attività ludico-motorie e dove tutti i minori, con ogni tipo di abilità, possano interagire e giocare insieme.

Il comune di Dugenta si è classificato al 15° posto su soli 42 aggiudicatari nella graduatoria regionale per ottenere i finanziamenti della Regione Campania finalizzati ad adottare tutte le misure adeguate a garantire che i minori con disabilità possano partecipare alle attività ludiche, ricreative, agli svaghi ed allo sport.

“L’amministrazione” – ha dichiarato il sindaco Clemente Di Cerbo – “è sempre attenta ad ogni opportunità di finanziamento per accrescere le opportunità da parte dei residenti e lavorerà affinchè l’installazione dei giochi e delle attrezzature ludiche possano avvenire nel più breve tempo possibile nella Piazza Unità d’Italia, raggiungendo un altro obiettivo nei soli primi sei mesi di gestione”.