Bosco di Montemarano (foto: Agostino Della Gatta)

Senz’acqua (ma con la neve)

La neve ha per ora cessato di scendere, al suo posto la pioggia ha permesso ai paesaggi di liberarsi di quella coltre bianca che resisteva ormai da giorni.

pa_banner

Corsi d’acqua improvvisamente colmi, dunque, ma, sembra un paradosso, acquedotti desolatamente vuoti. Sono troppi, infatti, i misuratori idrici “saltati” nei giorni scorsi a causa del gelo persistente, motivo per cui l’Alto Calore Servizi ha decretato lo stop dell’erogazione dalle 18 di domani.

Dopo la pioggia e il vento della giornata di oggi, per doman il bollettino prevede un netto miglioramento sia sull’Irpinia che sul Sannio. Ma sarà un fugace miglioramento, spazzato via da nuove precipitazioni nevose già da domenica.

  • Leggi qui i comuni irpini e sanniti in cui verrà sospesa l’erogazione idrica
  • Leggi qui il bollettino meteo dei prossimi giorni della Protezione civile della Regione Campania