dav

Terza categoria, derby d’alta classifica per il Borussia Aragones. D’Alessandro: Vincere per restare in alto

PIETRADEFUSI – Vigilia di derby per il Borussia Aragones che si prepara ad affrontare la Gaetano Bilotto nella seconda giornata del girone C di Terza Categoria.

pa_banner

Un derby d’alta classifica quello che andrà in scena allo Stadio “Ambrosini” di Venticano domani pomeriggio, con entrambi i team reduci da un ottimo momento di forma. Il Borussia Aragones è sicuramente fra le squadre migliori dell’ultimo periodo (negli ultimi 5 match disputati i gialloneri hanno conquistato 4 vittorie ed un solo pareggio), ma anche la Gaetano Bilotto, seconda in classifica (a quota 28 punti), arriverà alla sfida con grandissime aspettative.

ll team allenato da coach Mario D’Alessandro (che trionfò nel match all’andata), dopo una prima parte di stagione altalenante, ha trovato la giusta quadratura del cerchio: una solida difesa (la quarta del proprio girone) ed un discreto attacco (17 le reti realizzate in questa stagione), hanno permesso alla squadra di Pietradefusi di proiettarsi in zona playoff (attualmente il Borussia Aragones occupa la quarta posizione in classifica con 27 punti).

“Veniamo da un buon momento – dichiara alla vigilia della gara D’Alessandro – Abbiamo avuto una buona continuità di risultati nell’ultimo periodo e questo ci rende particolarmente ottimisti per le prossime partite, anche perché contiamo di recuperare alcuni elementi importanti che ci sono mancati. Ovviamente c’è rammarico per qualche punto di troppo perso nel girone di andata, ma siamo abbastanza in linea con quelli che erano i programmi iniziali. Il distacco dalla prima (il Città di Grottolella, al comando solitario del girone con 36 punti, ndr) sarebbe potuto essere minore, ma loro stanno facendo un campionato eccezionale”.

Il tecnico si è poi soffermato sull’analisi della sfida di domani pomeriggio: “Ci aspetta il derby, una partita che non va caricata di significati extra, che non va vissuta con tensione e nervosismo perché non sarebbe rispettoso nei confronti delle due società, le quali con grossi sforzi economici stanno disputando un ottimo campionato. Spero sarà una partita bella, giocata con agonismo e correttezza. Entrambe le squadre possono vincere, entrambi i team vogliono continuare a stare in alto, ma di sicuro sarà un match nel segno dello sport. Noi ci stiamo preparando a questa partita con la speranza di centrare un altro risultato positivo”.