sdr

Avellino basket, è derby italiano in Champions: la Sidigas sfida Venezia agli ottavi

AVELLINO – Sarà un derby tutto italiano in Fiba Basketball Champions League per la Sidigas Avellino. I biancoverdi, qualificati di diritto agli ottavi della competizione continentale grazie al secondo posto nel proprio girone, affronteranno la Reyer Venezia di coach Walter De Raffaele.

pa_banner

I lagunari, a differenza degli irpini, per staccare il pass per gli ottavi della kermesse targata Fiba hanno dovuto affrontare il Ventspils nel doppio confronto nei sedicesimi di finale della manifestazione. All’andata, in terra lettone, la Reyer era uscita sconfitta con uno scarto di 7 punti, ma nel match di ritorno, al PalaTaliercio, è riuscita a vincere ribaltando la differenza canestri (70-61 il risultato finale).

Sarà un derby estremamente affascinante ed intrigante quello che attende entrambi i team italiani, anche soprattutto per le due tifoserie, legate da un bel gemellaggio che prosegue oramai da diversi anni.

In questa stagione, Avellino e Venezia, si sono incontrate una sola volta, nel lunch match della decima giornata di Campionato: ad imporsi nella sfida furono gli orogranata di coach De Raffaele che riuscirono a sbancare il PalaDelMauro sul filo di lana.

Un cammino parallelo e con molte analogie, sino ad ora, quello della Sidigas e della Reyer (rispettivamente in seconda e terza posizione in classifica nel Campionato italiano), uscite entrambe con le ossa rotta dalla recente avventura delle Final Eight di Coppa Italia: i veneti, come i campani, hanno ceduto il passo già nei quarti della competizione, contro la Germani Basket Brescia (prossima avversaria proprio della Scandone). Tutti i due i due team hanno però provveduto ad inserire delle importanti pedine nei rispettivi roster, con gli innesti di David Logan (per Avellino) ed Esteban Batista (per Venezia).

Un doppio confronto che si rivelerà quindi uno spartiacque per la stagione di entrambe le squadre: la Sidigas, forse ancor più che Venezia, punta infatti fortissimo sul prosieguo dell’avventura nella manifestazione continentale, che resta uno dei principali obiettivi stagionali dei biancoverdi.

L’appuntamento è per il primo marzo al PalaTaliercio di Mestre per il match di andata e per l’otto marzo al PalaDelMauro di Avellino per la sfida di ritorno.