Gennaro Santamaria2

Centristi per l’Italia, domani l’assemblea nazionale: ecco i sanniti che saranno a Roma

Una folta delegazioni di rappresentanti del movimento politico “Centristi per l’Italia-Sannio Popolare” domani prenderà parte all’assemblea nazionale del movimento.

pa_banner

Per la precisione, dalla provincia e dalla città di Benevento, partiranno due pullman e svariate macchine alla volta della capitale dove alle 10.30 presso il Teatro Quirino si terrà la prima assemblea nazionale dei Centristi per l’Italia dal titolo “E’ ora di rimettersi in cammino”.

Gli interventi centrali dell’assemblea saranno tenuti dall’on. Gianpiero D’Alia, presidente della commissione bicamerale per gli affari regionali e già ministro della Funzione Pubblica, dal ministro dell’Ambiente Gianluca Galletti e dal leader nazionale del movimento Pier Ferdinando Casini.

La delegazione Sannita sarà guidata dal coordinatore provinciale, Gennaro Santamaria, da quello cittadino, Mario Villani, dalla coordinatrice provinciale delle donne, Lucia Catalano, e dal coordinatore provinciale dei giovani Carmine Passante.

“Domani – spiega Santamaria (nella foto in alto) – finalmente, dopo aver archiviato in modo definitivo l’esperienza dell’UDC, ci metteremo di nuovo in cammino, come recita lo slogan della nostra assemblea, per ricostruire una rappresentanza autentica del popolo moderato Italiano. Centristi per l’Italia per ora nasce come movimento politico finalizzato ad aggregare anche altre sigle e movimenti che fanno riferimento alla cultura popolare e moderata nel nostro paese. Per ora quindi – chiarisce meglio Santamaria – non assumeremo la forma di un vero e proprio partito ma di movimento in grado di essere elemento aggregatore di un processo che veda, oltre noi, altri coinvolti per dare vita ad un’ampia e autentica forza politica dei moderati Italiani. Per intanto domani a Roma – conclude Santamaria – ci daremo una nostra organizzazione approvando uno Statuto ed eleggendo un coordinamento nazionale, un coordinatore nazionale e un presidente dell’assemblea”.