novellino

L’Avellino più forte della fortuna, contro il Novara finisce 1 a 1 e la salvezza si avvicina

AVELLINO – Finisce in parità e forse, per quanto accaduto in campo, questo è il risultato più giusto anche se l’Avellino, per l’ennesima volta, è costretto a registrare l’ennesimo torto arbitrale. Questa volta meno vistoso ma egualmente pesante.

Fiera Di Calitri prova

Novellino presenta dall’inizio la coppia Castaldo – Ardemagni ma perde, a pochi minuti dall’avvio, Moretti che lo costringe al volo a cambiare strategia e ridisegnare la squadra.Il Novara, invece, è quello annunciato ad eccezione di Orlandi che sulla trequarti prende il posto di Sansone. Rientra Troest nelle retrovie al posto di Mantovani.

Parte bene il Novara che per i primi quindici minuti mette sotto l’Avellino e al 9’ passa in vantaggio. Da venticinque metri gran tiro di Casarini, la palla finisce sulle spalle di Macheda, in posizione di fuorigioco, e viene deviata in rete. Inutili le proteste degli irpini che dal quel momento, però, alzano la testa ed iniziano a giocare.

I secondi quarantacinque minuti sono tutti di marca biancoverde. I lupi diventano padroni del campo e dopo un gol annullato ad Ardemagni, trovano il pareggio su rigore. Da Costa in uscita disperata travolge Ardemagni e l’arbitro Ros, a due passi, indica il dischetto. Sulla palla lo stesso Ardemagni che trasforma.

L’Avellino torna a muovere la classifica e sale a 37 punti. Il Lupo è vivo.

 

 

 

TABELLINO

Avellino-Novara 1-1

MARCATORI: 9′ Macheda (N), 76′ Ardemagni (A).

AVELLINO (4-4-2): Radunovic 6,5; Djimsiti 6,5, Solerio 5 (67′ Bidaoui 6), Gonzalez 6, D’Angelo 6,5; Laverone 6, Omeonga 6,5, Jidayi 6 (83′ Migliorini sv), Verde 5 (55′ Belloni 6,5); Castaldo 6, Ardemagni 6,5. A disp. Lezzerini, Perrotta, Moretti, Eusepi, Camará. All. Walter Novellino 6,5.

NOVARA (3-4-1-2): Da Costa 6; Troest 7, Chiosa 6,5, Lancini 5,5; Calderoni 7, Casarini 6, Cinelli 5,5, Kupisz 7; Orlandi 5,5; Macheda 6,5 (65′ Sansone 5,5) , Galabinov 6 (90′ Lukanovic sv) .A disp. Montipò, Scognamiglio, Koch, Adorjan, Selasi, Di Mariano, Chaija. All. Roberto Boscaglia 6.

Arbitro: Ros di Pordenone. Assistenti: Villa di Rimini e Prenna di Molfetta. Quarto uomo: Ayroldi di Molfetta.

AMMONITI Novara 29′ Chiosa; 39′ Galabinov; 70′ Calderoni; 74′ Troest; 87′ Lancini AMMONITI Avellino nessuno. ESPULSI: nessuno. Recupero: pt 1, st 3