FRANCE-MATERNITY-DELIVERY

Pesco Sannita, il bonus bebè contro lo spopolamento: 500 euro ai nati nel 2016

PESCO SANNITA – Contro lo spopolamento si tentano tutte le strade. Molto singolare quanto deciso dal Comune di Pesco Sannita.

L’amministrazione comunale, guidata da Antonio Michele, confermando una decisione già assunta in passato ha stabilitoun contribuito una tantum di 500 euro per i nati nel 2016. Una somma che vuole essere un incentivo alle nascite e un ostacolo allo spopolamento.

I destinatari del contributo sono i bambini venuti alla luce nello scorso anno solare da nuclei familiari o monogenitoriali già residenti nel Comune di Pesco Sannita e con la condizione che siano iscritti all’anagrafe della popolazione residente nel centro prefortorino. L’amministrazione consegnerà materialmente la somma nel corso di una manifestazione pubblica “tesa ad una maggiore socializzazione tra i nuclei familiari e ad esaltare il valore della nascita di un figlio anche per l’apporto in termini di crescita della comunità”.

Pesco Sannita non raggiunge le duemila unità, e l’iniziativa dell’amministrazione punta a non adeguare la sua curva demografica a quella del Sannio, che tra emigrati e morti perde circa duemila abitanti all’anno.