maturo giuseppe

Cusano Mutri, rifiuti nelle Forre. Maturo: Pugno allo stomaco, chiudo la strada

CUSANO MUTRI – Il sindaco di Cusano Mutri, Giuseppe Maria Maturo, interviene sulla vicenda dei rifiuti in località “Forre di Lavelle”, segnalata alla nostra testata da alcuni cittadini (leggi qui).

pa_banner

Come abbiamo avuto modo di scrivere stamane, nei pressi di uno dei percorsi naturalistici più belli dell’intera ragione si possono incontrare, purtroppo, veri e propri cumuli di rifiuti. E’ vistosamente arrabbiato ed altrettanto infastidito il sindaco di Cusano Mutri, che davvero non usa mezzi termini per stigmatizzare tale atto di inciviltà.

“Lavoriamo quotidianamente per rendere la nostra terra luogo di eccellenza dal punto di vista naturalistico. I sacrifici fatti in questo senso sono molteplici e i risultati sono sotto gli occhi di tutti. Purtroppo, però, davanti a tanta imbecillità e tanta inciviltà ti cadono le braccia; le immagini dei rifiuti alle Forre sono un vero  e proprio pugno allo stomaco.

Imbecilli che non solo deturpano il nostro fantastico territorio ma arrecano anche un danno economico alla nostra comunità. Voglio ricordare infatti – continua Maturo – che i costi per recuperare e smaltire quei rifiuti dovranno essere spalmati sulla tassa per l’immondizia che tutti i cittadini dovranno pagare. Vale a dire che tutti pagheranno per l’imbecillità di qualcuno.

Comunque ora sono davvero stufo. Non bastano la sensibilizzazione, l’informazione puntuale sul tema dei rifiuti, l’impegno profuso per la raccolta differenziata, di fronte a certa inciviltà c’è bisogno di atti forti. Per tale ragione, in accordo con il comune di Cerreto Sannita, ho deciso di chiudere definitivamente l’ex strada provinciale (la strada che un tempo collegava i due comuni n.d.r.) in modo da impedire che qualcuno possa recarsi sul posto a sversare rifiuti.

Noi continueremo – conclude Maturo – nel processo di promozione delle bellezze del nostro territorio. Non sarà certo l’inciviltà di qualcuno ad impedircelo”.