Lavoro

Lavoro, Benevento in fondo alle classifiche: inattivo il 50% dei cittadini tra i 15 e i 64 anni

RED. – Peggiore di quello dell’Irpinia, anche se di poco, è il risultato della provincia di Benevento nel report dei Consulenti del lavoro.

pa_banner

Tra le classifiche presentate ieri a Napoli, a spiccare maggiormente è certamente quella riguardante la retribuzione netta media mensile per i lavoratori dipendenti tra i 15 e i 64 anni, nella quale il Sannio sprofonda al 99° posto con una retribuzione media di 1136 euro mensili.

Il tasso di disoccupazione dei cittadini oltre i 15 anni si attesta al 13,6%, mentre quello sulla disoccupazione giovanile (tra i 15 e i 24 anni) schizza al 43,7%. Alto anche il tasso di mancata partecipazione al lavoro, fermo al 30%, mentre quello di inattività tra i 15 e i 64 anni vede Benevento al 106° posto (il quartultimo) con un ben poco invidiabile 50%.

Molto elevato anche il tasso dei Neet, i giovani che non studiano, non lavorano e non frequentano un corso di formazione: qui il Sannio è al 16° posto in Italia, con il 34,4%. Come l’Irpinia, l’indice sintetico di efficienza e innovazione del mercato del lavoro è considerato Medio-basso: rispetto al 2015, la provincia sannita guadagna 3 pposizioni, passando dal 91° all’88° posto.