libertas

Libertas Cerreto a valanga sul Castelvenere, sale l’attesa per il match con il Partizan

CERRETO SANNITA – Partita a senso unico, nella giornata di ieri, al palazzetto di Cerreto Sannita.

pa_banner

La Libertas Cerreto, com’era nelle previsioni, archivia facilmente il match casalingo contro il Castelvenere, formazione che da tempo non ha più nulla da chiedere a questo campionato. In ogni caso una partita utile ai cerretesi per rodare ulteriormente alcuni meccanismi di gioco e tenere alta la tensione.

Alla fine saranno 21 le reti realizzate dai padroni di casa, con buona parte dell’organico Libertas a marcare la propria presenza nel tabellino. Apprezzabile l’atteggiamento del Castelvenere che, nonostante le difficoltà, ha onorato il campo da gioco.

In terra sannita l’attenzione è tutta proiettata sulla trasferta di sabato a Castello Matese. La Libertas si troverà di fronte un ottimo Partizan Matese. Sarà una partita decisiva per gli equilibri del campionato: in caso di vitttoria della Libertas i cerretesi metterebbero un’ipoteca serissima sulla promozione in C2, in caso di vittoria del Partizan i matesini guadagnerebbero un posto ai play – off.

Sarà di certo un match dalle emozioni forti.

A fronteggiarsi due compagini che si identificano completamente con i rispettivi territori, emblemi di un calcio popolare che oggi va via via scomparendo. Due squadre sostenute da tifoserie appassionate, autentico vanto per un campionato di serie D. Sabato a Castello Matese si scriverà la storia di questo campionato. Comunque vada siamo certi di una cosa: a vincere saranno il futsal e lo sport.