Immigrati strada

Telese: immigrazione e luoghi comuni, giovedì la presentazione di “Nessun Paese è un’isola”

TELESE TERME – Giovedì 27 aprile, alle ore 17,30, presso la libreria Controvento di Telese Terme si discuterà del libro “Nessun Paese è un’isola”.

Fiera Di Calitri prova

Il lavoro sarà presentato da Stefano Catone, freelance nel campo dell’informazione e del giornalismo e curatore del volume. “Nessun Paese è un’isola” è un lavoro di analisi e decostruzione dei luoghi comuni e della propaganda riguardante i flussi migratori e l’accoglienza: i famosi 35 euro al giorno regalati agli immigrati, che in realtà sono destinati agli italiani che se ne occupano; la profugopoli sbattuta in prima pagina, senza considerare che i cattivi esempi – che vanno spazzati via – mettono in ombra i modelli virtuosi e efficaci; la logica dell’emergenza, che non ci permette di guardare oltre.

Sullo sfondo campeggiano la storia e la vocazione del nostro Paese: una “quasi isola” in mezzo al Mediterraneo, orientata in senso meridiano, naturale collegamento tra un Nord più ricco di noi e un Sud che sta molto peggio di noi.

L’accoglienza può essere fatta bene. Possono essere valorizzati gli interventi di qualità, possono essere eliminate le distorsioni e spese bene le risorse, a favore dei rifugiati ma anche delle comunità che li ospitano. Vale soprattutto per le zone periferiche del paese, attraversate da passaggi di persone che probabilmente in quelle zone non si fermeranno.

Non è il tempo della paura, ma è il tempo di guardarci negli occhi e dire che un mondo migliore è possibile, ma per costruirlo possiamo contare solo sulle nostre forze. Spiegando, raccontando, mettendo in pratica e diffondendo gli esempi virtuosi, costruendo una cultura dell’accoglienza.

Con il curatore sarà presente Gennaro Avallone, ricercatore dell’Università di Salerno. Modererà Gianluca Aceto.

comunicato Catone_immagine