Attentato kalashnikov Calaggio

Lacedonia, attentati agli impianti eolici: arrivano le prime condanne

LACEDONIA – Arrivano le prime condanne per gli attentati agli impianti eolici in Alta Irpinia.

pa_banner

Al centro delle mire estorsive ci fu la stazione Enel di Calaggio, nel comune alto irpino. La condanna è arrivata per Donato Leone, 56 anni, accusato di essere l’autore materiale degli attentati agli impianti eolici.

L’uomo dovrà scontare quattro anni e sei mesi di reclusione.

L’arresto arrivò lo scorso 28 dicembre nel corso di un’operazione condotta dal Nucleo Investigativo del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino e della Compagnia di Sant’Angelo dei Lombardi.

Quel giorno fini’ in manette anche un altro uomo, il 38enne Michele Sciannamea. Per lui il processo avrà luogo il 12 luglio prossimo.