artic sunrise tour in italy, second activity in Brindisi

Cerreto, cittadinanza onoraria al chitarrista Al Di Meola: RinnovaMenti esulta

CERRETO SANNITA – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato a firma dell’associazione RinnovaMenti di Cerreto Sannita.

pa_banner

“Il 5 giugno sarà un giorno speciale per la comunità di Cerreto Sannita. Infatti, il Consiglio Comunale conferirà la cittadinanza onoraria al famoso chitarrista Al Di Meola.

Il rinomato musicista, con una carriera di oltre 40 anni alle spalle ed unanimemente riconosciuto come tra i più grandi artisti della chitarra a livello internazionale, è di origini cerretesi.

Origini che non ha mai rinnegato, ma che, al contrario, ha sempre orgogliosamente rivendicato nel corso della sua importante carriera.

Al Di Meola ha ottenuto nel corso degli anni numerosi riconoscimenti della critica, tre album d’oro e più di sei milioni di copie vendute in tutto il mondo. Compositore prolifico costantemente acclamato dalla critica, ha realizzato più di 20 album come solista e ha collaborato con grandi band come i “Return to Forever” (con Chick Corea, Stanley Clarke e Lenny White), con il famoso trio di chitarra acustica con i virtuosi compagni John McLaughlin e Paco de Lucia, e con il trio “Rite of Strings” insieme al bassista Clarke ed al violinista Jean-Luc Ponty.

Per tutti questi motivi, l’Associazione politico-culturale “#rinnovaMenti” ha elaborato la proposta di riconoscimento della cittadinanza onoraria al chitarrista, il quale, sin dai primi contatti, si è dimostrato entusiasta dell’iniziativa.

La proposta è stata poi ufficialmente presentata in Consiglio Comunale dal Consigliere Francesco Trotta, capogruppo del Gruppo Consiliare “#rinnovaMenti”, nonché Presidente dell’omonima Associazione.

rinnovamenti

Lo spirito che ha animato l’iniziativa è stato quello di riconoscere, mediante la massima onorificenza che la comunità cerretese possa esprimere, quanto l’arte di Al Di Meola abbia onorato la terra di origine dei suoi avi. Oggi, a 40 anni dal capolavoro “Mediterranean Sundance”, dopo aver portato ovunque l’originalità della sua musica, l’auspicio è che da questa occasione possa partire una lettura contemporanea di un mare, il Mediterraneo, che separa e unisce culture che oggi sentono ancor di più il legame alle profonde radici comuni. Mediterraneo quindi come luogo di accoglienza e Cerreto come centro di un Mediterraneo che sa aprirsi e accogliere un figlio della sua terra.

Il chitarrista sarà accolto a Cerreto Sannita nel primo pomeriggio e, dopo una visita alle bellezze artistiche ed architettoniche del paese, nonché ai luoghi dove vissero i suoi antenati, tutto culminerà nell’Adunanza del Consiglio Comunale.

La cerimonia, che si terrà il 5 giugno presso la Sala Consiliare del Comune di Cerreto Sannita (Palazzo Sant’Antonio) alle ore 17:30, oltre ad essere di per sé momento estremamente significativo per la vita dell’intera comunità cerretese, potrebbe rappresentare il primo passo verso un cammino di condivisione con l’artista ben più articolato e profondo”.