Foto Maggino Campo scuola Calabritto 63

Protezione Civile, a Calabritto una settimana per trenta ragazzi

CALABRITTO – Riceviamo e pubblichiamo un comunicato stampa diramato dalla Protezione civile di Bisaccia in merito all’iniziativa di Calabritto da parte della Protezione Civile Flumerese.

pa_banner

“Metti oltre trenta ragazzi entusiasti, un posto meraviglioso come il Santuario Madonna della Neve a Calabritto e la grande passione e professionalità dell’Associazione Volontariato Flumerese, ed ecco il mix perfetto per giornate indimenticabili all’insegna della cultura della Protezione Civile. Si è concluso il capo scuola “Anch’io sono la Protezione Civile” edizione 2017, un’esperienza unica ed affascinante per tutti i partecipanti sia studenti che Volontari.

Il campo si è svolto dal 23 al 29 giugno 2017 presso Madonna della Neve a Calabritto, l’iniziativa si inquadra all’interno del progetto “proteggere e valorizzare la biodiversità” nel Parco Regionale dei Monti Picentini con la Fondazione con il Sud. Nei giorni del campo si sono alternate attività in aula grazie anche ai preziosi e qualificati contributi esterni ad esercitazioni e dimostrazioni di Protezione Civile, non sono mancate incredibili escursioni, anche notturne, nella natura irpina a cura dell’infaticabile Giovanni Varallo. Da citare la partecipazione della Prefettura di Avellino con l’intervento della dott.ssa Ines Giannini sul sistema Protezione Civile e la Provincia con la Dott. Daniela Manzi sull’emergenza idrogeologica.

La giornata tipo è iniziata con la sveglia all’alba a suon di fischietto o armonica, subito colazione e pulizia tende e camere, poi tutti in aula per le lezioni frontali sui tema: sistema nazionale della Protezione Civile, antincendio boschivo, tutela ambientale e della fauna, soccorso sanitario in montagna.

Non sono mancate spettacolari esercitazioni antincendio con il Nucleo Volontari Protezione Civile “Fire Fox” di Polena Trocchia, oltre a operazioni di salvataggio dispersi e antincendio boschivo.

Spiega orgoglioso Francesco Giacobbe, presidente della Flumerese “Gli studenti hanno risposto in maniera fantastica a tutte le attività loro proposte, hanno maturato sicuramente una interessante esperienza ed assaporato il meraviglioso mondo del Volontariato. Un ringraziamento va a tutti i Volontari che hanno dato un supporto indispensabile alla riuscita dell’iniziativa, ai genitori dei ragazzi e a quanti hanno fatto sentire la loro vicinanza alla Flumerese.

Quotidianamente presente il Gruppo Comunale Protezione Civile di Acerno, a supporto dell’iniziativa sono stati attivi anche i Volontari del Gruppo Comunale di Bisaccia da sempre impegnati a fianco delle iniziative della Flumerese”.