benevento torino

Benevento calcio, con il Toro una sconfitta che fa male

BENEVENTO – Una sconfitta che fa male. Una sconfitta che non rende giustizia alla prestazione dei giallorossi.

pa_banner

Il Benevento incassa la terza sconfitta consecutiva nella gara interna con il Torino. I piemontesi si aggiudicano i tre punti grazie alla rete siglata, in pieno recupero, da Iago Falque.

Eppure i giallorossi avevano tenuto in mano la gara per larghi tratti, andando più e più volte vicino al vantaggio.

Nella prima frazione di gioco il portiere granata Cirigu compie due grani interventi prima su Ciciretti e poi su Coda. Nella ripresa è sempre l’estremo difensore sardo a negare il vantaggio sannita su un conclusione ravvicinata di Lazaar.

Nel finale arriva la beffa, palla geniale di Ljajic per Iago Falque che batte un incolpevole Belec.

L’unica nota negativa di questa partita è proprio il risultato. Per il resto il Benevento ha dimostrato di potersela giocare alla pari anche con formazioni molto più blasonate. Bene l’inserimento dei nuovi acquisti, su tutti l’albanese Memushaj.

La prossima sarà derby, con i ragazzi di Baroni impegnati nella difficile trasferta al San Paolo.

TABELLINO:

BENEVENTO (4-4-2): Belec; Venuti, Lucioni, Antei, Letizia; Ciciretti (39′ st Del Pinto), Cataldi, Memushaj, D’Alessandro (22′ st Lazaar); Coda, Iemmello (27′ st Puscas). A disp.: Brignoli, Djimsiti, Chibsah, Viola, Di Chiara, Gyamfi, Parigini,Lombardi, Armenteros. All.: Baroni.

TORINO (4-2-3-1): Sirigu; De Silvestri, Nkoulou, Moretti, Molinaro; Rincon, Obi (pt 10′ Acquah, 12′ Baselli); Iago Falque, Ljajic, Niang (28′ st  Berenguer); Belotti. A disp.: Milinkovic-Savic, Ichazo, Bonifazi, Burdisso, Ansaldi, Edera, Barreca, Lyanco, Sadiq. All.: Mihajlovic.

ARBITRO: Abisso di Palermo.

MARCATORI: 48′ st Iago Falque.