Donna che scrive

Dscrittura, a Lioni secondo appuntamento: doppia presentazione per Emilia Bersabea Cirillo

LIONI – Secondo appuntamento a Lioni con l’iniziativa “Dscrittura”, che ha come finalità il confronto con le donne scrittrici.

pa_banner

Dopo la presentazione del libro di Emilia Rizzi dal titolo “Il bacio dell’anima”, alle 18 di oggi, presso il ristorante “La Pentola d’Oro” di Lioni sarà la volta di Emilia Bersabea Cirillo una delle più conosciute e apprezzate scrittrici che partendo dalla sua terra, l’Irpinia, ha nel tempo conquistato un pubblico nazionale. Reduce da molte presentazioni in giro per l’Italia e dal conseguimento di diversi premi (XI edizione del Premio Maria Teresa Di Lascia), l’autrice presenterà “Potrebbe trattarsi di ali” e “Non smetto di avere freddo”.

“Dscrittura” è una manifestazione che prevede una serie di presentazioni di libri che cercherà di far conoscere la scrittura al femminile e aprire momenti di analisi anche sulle maggiori problematiche dell’attualità con esplicito riferimento alle donne. Questi gli obiettivi fissati dal comune di Lioni che ha organizzato la serie di eventi con il patrocinio morale della Presidenza del Consiglio regionale della Campania, della Consulta delle Donne di Lioni e dell’Associazione La Prediletta.

Insieme a Emilia Bersabea Cirillo ne discuteranno Amy Soriano presidente Consulta delle Donne di Lioni, Anna Dello Buono presidente Associazione “Ginestra”, Paolo Saggese del Centro di Documentazione della Poesia del Sud e il giornalista Pasquale Gallicchio. A moderare l’incontro sarà la giornalista Paola Liloia. A chiusura dei lavori ci sarà una degustazione di castagne e vino dell’annata 2017.