Nicholas Ferrante

Politiche, Ferrante (Pd): Coalizione allargata è una necessità. Ripartire dalle disuguaglianze

RED. – Si discute in queste ore della possibilità di dare vita a una coalizione di centrosinistra allargata.

pa_banner

Una possibilità che per Nicholas Ferrante, membro della convenzione nazionale del Pd, è una necessità. Ferrante lo afferma con convinzione in una nota, che riportiamo di seguito.

Dopo aver ascoltato l’altra sera le parole di Walter Veltroni su Rai Tre a Cartabianca, rimango sempre più convinto della necessità oggi di un centrosinistra largo. Capace di essere argine alla destra e al populismo dei 5 stelle.

In Irpinia proveremo a ragionare su questo, alla luce della sconfitta in Sicilia, con la manifestazione di sabato alla sede provinciale con la presenza del segretario Pd Milano Pietro Bussolati. Crediamo che quella di Milano sia l’esperienza di un centrosinistra cui volgere. Che coniuga radicamento sul territorio, identità, competenze, pragmatismo, inclusività. Non dimentichiamo che Milano è stata la riscossa del centrosinistra, dopo gli anni del centrodestra. Oggi questa esperienza va replicata.

La destra e i populismi, in questo tornante, sono pensiero e alla sfida finale delle Politiche dovremo presentarci attrezzati: rispondere alle ansie del nostro tempo, alla precarietà. Da ragazzo di sinistra, dico con forza di tracciare una mappa delle diseguaglianze in ogni comune irpino: questo dovrà essere il nostro campo, i valori saranno la nostra bussola. Guardare i territori con gli occhi di chi patisce e va via, togliendo le lenti di chi ha lucrato.