Max Giusti - Presentazione di Cattivissimo Max spettacolo al Foro Italico

Lacedonia, via stasera alla nuova stagione teatrale: Max Giusti sul palco del Comunale

LACEDONIA – L’attesa è cresciuta a tal punto che il tutto esaurito si sta avvicinando: con “Cattivissimo Max” di Max Giusti si alzerà stasera il sipario sulla nuova stagione del Teatro Comunale di Lacedonia.

pa_banner

E’ infatti previsto per le 20:45 il primo appuntamento con il nuovo cartellone. A calcare per primo il palco del Comunale un personaggio noto al grande pubblico per la sua simpatia e versatilità. Giusti metterà in scena il suo ultimo spettacolo, che ha riscosso un grandissimo successo nei teatri di tutta Italia.

Per il popolare comico e conduttore televisivo non si tratta della prima volta a Lacedonia, dal momento che esattamente cinque anni fa aprì la stagione teatrale 2012/2013 con “Comico 100%”, esibizione che riscosse un successo enorme. Un apprezzamento fortemente ricambiato, tanto che, nel corso di un successivo spettacolo tenuto a Salerno, lo stesso Giusti ha speso parole al miele nei confronti di Lacedonia e della sua struttura teatrale. Anche per questo, oltre che per venire incontro ai gusti dell’utenza, i responsabili del Teatro Comunale, a partire dal direttore artistico Antonio Caradonna, hanno fortemente voluto la sua presenza nel cartellone. Giusti calcherà il proscenio accanto a Marco Terenzi e Giuliano Rinaldi e interpreterà una notevole quantità di personaggi, come è nel suo stile, in base a una satira atipica, perché estremamente divertente ma non malevola. “Cattivissimo Max”, dunque, ma in modi che non lasciano l’amaro in bocca a nessuno, anzi illuminano il viso con la risata.

“Viva soddisfazione” viene espressa dal sindaco di Lacedonia, Antonio Di Conza, “specie se consideriamo le difficoltà che il Teatro Gesualdo di Avellino sta incontrando. Siamo soddisfatti e felici per la qualità della nostra stagione teatrale, ai massimi livelli in provincia, in regione e non solo. E’ da tempo un fiore all’occhiello della comunità lacedoniese – conclude Di Conza -, anche perché è molto difficile mantenere questi standard”.

I posti sono in esaurimento, per accertarsi della disponibilità si consiglia di contattare i seguenti numeri: 3346632836 – 3337448095.