Dragoni Sanniti

Dragoni Sanniti, gli U14 tornano alla vittoria: spirito e aggressività, battuti gli Hammers

SAN GIORGIO DEL SANNIO – L’unione fa la forza, e questo é risaputo. Ma affinché l’unione funzioni occorre che quest’ultima si trasformi in intesa.

pa_banner

Questo é quanto é accaduto tra i Draghi Telese e i Dragoni Sanniti uniti in un progetto nato l’anno scorso e consacrato quest’anno con un impegno triennale finalizzato alla crescita dei ragazzi e del movimento rugbistico della provincia. Poi ci sono i ragazzi che ogni settimana scendono in campo con la voglia di divertirsi, vivendo lo sport come un gioco bellissimo dove  partecipare é stupendo, vincere è meraviglioso.

Con questo atteggiamento i risultati non faticano ad arrivare: ne è la riprova la bella vittoria di domenica 3 dicembre contro gli Hammers. I ragazzi sono entrati in campo con spirito e  mordente diversi rispetto alle gare precedenti. Hanno concesso ad inizio partita un po’ di spazio e l’opportunità agli avversari di segnare la prima meta trasformata, ma non si sono persi d’animo. Hanno reagito e tenuto testa agli avversari, chiudendo gli spazi, tentando il placcaggio e cercando ogni palla.

Man mano che il tempo di gioco trascorreva hanno preso coscienza di potercela fare dando anche spazio al gioco individuale. I Draghi, passati in vantaggio con una meta del pilone Angelo Cardone (alla sua prima meta della carriera), sono riusciti a dominare per il resto della partita che si è conclusa con 4 mete di cui 2 trasformate per i Draghi e 2 trasformate per gli Hammers.

Queste le parole del responsabile del reparto giovanile Ivan Ibelli:
“Il reparto dei tre quarti è riuscito ad esprimere un buon gioco dando una corretta lettura della partita, entrambi i reparti hanno funzionato bene con un’intesa e un raccordo che in pochissimi match si sono visti, recependo e mettendo in pratica le indicazioni dei tecnici a bordo campo. Tante le situazioni di gioco da rivedere in allenamento, ma lavorando intensamente e in maniera mirata con un gruppo che in questo momento gode di un morale alto, i margini di miglioramento sono certi”.

Le due società sannite hanno dato vita ad un solido gruppo impegnato in varie iniziative extra calendario come quella di venerdì col “Rugby Day 2017” di Colleferro.