Loredana

Montemiletto piange Loredana e prega per Morgan che lotta al Moscati tra la vita e la morte

Montemiletto – Nel pomeriggio di oggi, nella Chiesa del Santissimo Rosario di Montaperto, si sono celebrati i funerali di Loredana D’Amelio, la giovane donna che ha perso la vita lo scorso 12 marzo in un incidente stradale lungo la SP Arcella, nel territorio del Comune di Montefredane.

pa_banner

Ad accogliere il feretro una folla attonita e ferita, avvolta in un silenzio che ha rappresentato l’abbraccio di un’intera comunità, quasi a riprodurre plasticamente quel “rispetto del dolore” che ha sottolineato lo stesso parroco, Don Pasquale Lionetti, durante l’omelia.

Queste sono anche ore di angoscia e speranza per Morgan Minichiello, compagno di Loredana, anch’egli coinvolto nel tragico incidente. Il trentatreenne, ancora ricoverato presso il reparto di Rianimazione del Moscati di Avellino, ha riportato un trauma cranico, fratture di vario tipo e problemi ai polmoni.

Da pochi mesi, i due erano diventati genitori di Mario. Al loro bimbo è andato il pensiero più dolce e i palloncini che oggi hanno incorniciato il sagrato della Chiesa sono stati l’ultimo saluto a Loredana, giovane madre dagli occhi chiari.

Informazioni su Giuseppina Meola

Irpina, è cresciuta sulla morbida collina di Montemiletto. In tasca una laurea in Giurisprudenza e un Master in Organizzazione e Funzionamento della Pubblica Amministrazione, tifosa della Costituzione italiana e appassionata di diritto dell’Unione europea. Amante dell’arte, osservatrice curiosa, affascinata dalle idee che diventano realtà. Legge e scrive per non far tacere l’anima.