sannio

IV Festival Filosofico del Sannio: gran chiusura con Cacciari e Vecchioni

Chiusura in grande stile per il IV Festival Filosofico del Sannio, organizzato dall’associazione culturale-filosofica “Stregati da Sophia”. Il 21 e il 22 marzo, a partire dalle ore 15.00, presso il Teatro Massimo di Benevento, si terranno gli ultimi due incontri ai quali prenderanno parte Massimo Cacciari e Roberto Vecchioni.

pa_banner

Due lectio magistralis sul tema della “Vita” che si preannunciano coinvolgenti e ricche di spunti di riflessioni. Si parte domani con la prolusione “Il valore della Vita” di Massimo Cacciari, uno dei maggiori filosofi italiani contemporanei. Saranno presenti all’incontro: la dott.ssa Serena Angioli, Assessore ai Fondi europei, Politiche Giovanili,sannio Cooperazione Europea, Bacino Euro – Mediterraneo della Regione Campania; la prof.ssa Carmela D’Aronzo, Presidente dell’Associazione culturale filosofica “Stregati da Sophia”; la prof.ssa Antonella Tartaglia Polcini, Docente di diritto civile – Università degli Studi del Sannio.

Giovedì 22 marzo, invece, salirà in cattedra Roberto Vecchioni con la lectio magistralisLa vita che si ama”, ispirata al suo omonimo libro, dato alle stampe nel 2016, in cui il professore e cantautore milanese di origini napoletane parla dell’inesorabile scorrere del tempo e della necessità di non subire la vita. Ovviamente non mancherà, sulla scorta di quanto già detto nel testo, il riferimento alla contrapposizione tra il “tempo lineare” – che domina il nostro vissuto relegando i ricordi nella stanza dell’oblio – e il “tempo verticale” – ossia la somma di tutti i momenti felici del passato che proiettano l’uomo verso l’alto e quindi verso il futuro. L’incontro verrà introdotto e coordinato dalla prof.ssa Carmela D’Aronzo e le conclusioni affidate al prof. Filippo de Rossi, Rettore dell’Università degli Studi del Sannio.

Sarà presente una troupe televisiva RAI che realizzerà un servizio per la rubrica “Il Caffè di Rai Uno”, programma dedicato all’approfondimento dei fenomeni culturali, sociali e di costume più rilevanti in Italia e nel Mondo