Avellino. Ancora un tris, La capolista se ne va

6

Prato – L’Avellino non si ferma più e, episodi a parte, i numeri sono tutti dalla sua parte. Quarta vittoria consecutiva, miglior attacco e migliore difesa del girone, sei gol fatti e zero subiti nelle ultime due gare. E’ un grandissimo Avellino perché rispetto a Pisa ha giocato meno bene ma è riuscito lo stesso a vincere dimostrando di avere quella maturità che in questa categoria è necessaria per raggiungere traguardi importanti.

Ancora una volta, come era già accaduto domenica a Pisa, a sbloccare il match un rigenerato Biancolino che dagli undici metri insacca con freddezza. Nella ripresa poi l’allungo finale che consente all’Avellino di allungare di 5 punti sulla seconda in attesa di Latina-Pisa.

Rastelli ripropone lo stesso undici che ha espugnato Pisa, fatta eccezione per Panatti, che prende il posto dello squalificato Massimo. In attacco ancora Biancolino e Castaldo supportati da De Angelis che sembra aver trovato la giusta posizione. La difesa, sempre più bunker, propone davanti a Fumagalli, Bittante e Pezzella sugli esterni, con Fabbro e Izzo difensori centrali. Panatti, D’Angelo e Angiulli nel solito centrocampo a tre.

Riguardo alla gara non c’è molto da dire. L’Avellino, come ha fatto in tante altre partite, gioca con tranquillità, fa girare la palla, verticalizza e costringe l’avversario a correre tanto. I Lupi domenica dopo domenica sono sempre più concentrati ed affamati. Il girone di ritorno è appena iniziato e la capolista non ha nessuna voglia di fermarsi.

TABELLINO

PRATO-AVELLINO    0-3

PRATO (4-3-1-2): Layeni; Corvesi, Beduschi, Malomo, De Agostini; Casini, Disabato (dal 13′ st Essabr), Cavagna (dal 37′ st Bisoli); Silva Reis; Tiboni (dal 29′ pt Carminati), Napoli. A disp.Brunelli, Saitta, Cristofari, Benedetti. All.: Esposito.

AVELLINO (4-3-1-2): Fumagalli; Bittante, Fabbro, Izzo, Pezzella; Angiulli (dal 2′ st Millesi), Panatti, D’Angelo; De Angelis (dal 30′ st Bariti); Castaldo-Biancolino (dal 38′ st Herrera). A disp.: Orlandi, Zappacosta, Bianco, Ricci. All.: Rastelli.

ARBITRO: Pezzuto di Lecce

RETI: pt 25′ Biancolino (rig.); st 30′ Millesi, 48′ Herrera.

NOTE: Espulsi: al 23′ pt De Agostini per fallo da ultimo uomo, al 24′ pt il vice allenatore del Prato Poli per proteste, al 23′ st Carminati per doppia ammonizione.

Ammoniti: Cavagna, Napoli, Izzo, Malomo, Carminati, De Angelis. Angoli: 5-5. Recupero: pt 3′; s.t. 4′.

Giornata nuvolosa, terreno di gioco in buone condizioni. Spettatori presenti circa 1200 spettatori di cui 300 giunti da Avellino e dalle zone limitrofe. Nel settore ospiti, Totò Fresta