Letta: no all’Europa del rigore.

3

ROMA – ”Non è l’Europa del rigore e basta – afferma Letta al Sussidiario.net – ma l’Europa dei popoli, quella che costruisce risposte concrete ai bisogni e ai problemi veri delle persone”.

Riguardo alla conclusioni del Consiglio europeo di giugno contro la disoccupazione, il premier non ha dubbi ”segnano un cambio di passo. È in tale direzione che vogliamo e possiamo continuare a insistere”.