Tim Cup. A sorpresa eliminate Torino, Cagliari, Livorno e Palermo

5

ROMA – Anche nel terzo turno, ad eliminazione diretta, della Tim Cup non mancano le sorprese. Su tutte l’eliminazione del Cagliari e del Torino. Bene Siena, Spezia, Pescara ed Avellino. Gli irpini superano per 1-0 il Cesena con Galabinov che sfrutta al meglio un cros di Soncin. 

Il Benevento cede 2-0 ma solo nel finale con la Samp a Marassi. Il Siena vince in trasferta (1-0) il derby contro il Livorno mentre lo Spezia vince ai rigori il derby ligure contro il Genoa dopo il 2-2 nei tempi regolamentari. La neopromossa Trapani batte 1-0 il Padova, la Reggina con lo stesso punteggio il Crotone. A Palermo, il Verona passa 1-0 grazie alla rete di Luca Toni, ex fischiatissimo. Da segnalare l’espulsione del tecnico palermitano Gattuso per proteste.

Grande sorpresa a Torino, dove il Pescara di Marino batte 2-1 i granata di Ventura. Il Parma travolge il Lecce per 4-0: a segno anche Cassano su calcio di rigore. Vittorie del Bologna (1-0 sul Brescia) e del Chievo (2-0 sull’Empoli).

Concluderanno la giornata oggi l’Inter di Mazzarri che affronta al San Siro il Cittadella al debutto e l’Atalanta che affronterà in casa il Bari.

I risultati della quarta giornata:

Livorno-Siena 0-1 (43′ Angelo)

Spezia-Genoa 2-2 (12′ Gilardino, 34′ Sansovini, 85′ Ebagua, 93′ Lodi). 5-3 DCR

Trapani-Padova 1-0 (68′ Nizzetto)

Avellino-Cesena 1-0 (24′ Galabinov)

Reggina-Crotone 1-0 (48′ Gerardi)

Torino-Pescara 1-2 (53′ Maniero, 55′ Immobile, 58′ Brugman)

Palermo-Verona 0-1 (37′ Toni)

Cagliari-Frosinone 1-2 (27′ Ciofani, 35′ Pinilla, 120′ Curiale) DTS

Bologna-Brescia 1-0 (38′ Diamanti)

Chievo-Empoli 2-0 (7′ Radovanovic, 30′ Thereau)

Juve Stabia-Varese 1-1 (14′ Tremolada, 50′ Meza Villa) 4-5 DCR

Novara-Sassuolo 1-3 (3′ Laribi, 68′ Comi, 109′ Pavoletti, 115′ Farias) DTS

Parma-Lecce 4-0 (21′ Amauri, 55′ Cassano rig., 79′ Munari, 85′ Palladino)

Sampdoria-Benevento 2-0 (70, 78′ Gabbiadini)