Herat, kamikaze si fanno esplodere davanti al consolato USA

4

HERAT – Non c’è tregua in Afghanistan dove cinque kamikaze si sono fatti esplodere questa mattina davanti al consolato statunitense a Herat. L’attentato è stato prontamente rivendicato dai talebani.

Un camion pieno di esplosivo – secondo fonti della polizia di Herat – è saltato in aria alle 5.30 davanti alla sede consolare americana. Un gruppo di militanti ha cercato di ingaggiare in una sparatoria gli addetti alla sicurezza.

Al momento si contano almeno sei vittime – di cui 5 kamikaze – e ben 21 feriti di cui 18 civili vittime della forte esplosione.