Il Benevento travolge un Lecce troppo piccolo. Finisce 4 a 1

9

BENEVENTO – Il Benevento non perdona e nella domenica delle “conferme” travolge con una vittoria convincente un Lecce presuntuoso e troppo brutto per essere vero. La squadra di Moriero, zero punti in classifica dopo tre giornate, ha dimostrato anche a Benevento tutti i limiti di una rosa assemblata male e per questo destinata inesorabilmente a vestire in questo campionato la maglia nera.

Troppo piccoli i salentini per questo Benevento che gioca la partita perfetta e travolge senza affanni una squadra allo sbando con un poker che vede le firme di Mancosu , Evacuo (doppietta) e Mengoni. Tre punti importanti che proiettano i giallorossi al primo posto in classifica.

Domenica prossima il Benevento risposa; ripartirà tra quindici giorni a Pontedera dove la parola d’ordine per i giallorossi di Carboni sarà solo: continuità.