Gaza, la situazione peggiora: bombe su un ospedale, morti bambini

10

GAZA – Situazione fuori controllo, a Gaza, dove ormai sono saltate tutte le regole previste durante un conflitto. 

Nel pomeriggio, l’aviazione israeliana ha difatti inziato a bombardare a tappeto, colpendo postazioni civili tra cui un ospedale. A colpire la struttura un razzo dell’esercito della stella di David. Almeno 4 i morti e 16 i feriti, ricoverati in terapia intensiva e in chirurgia. Nel centro di Gaza, durante un altro bombardamento, sono rimasti uccisi altri 8 palestinesi, tra cui 4 bambini. Le vittime palestinesi di oggi sono 36. In tutto, ad oggi, sono oltre cinquecento i morti dall’inizio dell’operazione Margine Protettivo.

Perdite si registrano anche tra i militari israeliani: 4 sono morti nel Neghev Occidentale e 3 a Gaza. Nel frattempo, la diplomazia prova a muoversi: Ban ki-Moon, segretario generale dell’Onu, è al Cairo, dove incontrerà John Kerry e da dove ha lanciato la richiesta d un cessate il fuoco immediato.