Castelevenere, 43enne denunciato per atti persecutori

4

CASTELVENERE – E’ accusato di atti persecutori. Per tale ragione un 43enne di Castelvenere è stato deferito dai carabinieri della stazione di Telese Terme, dopo la denuncia presentata dalla moglie, una casalinga anch’essa di Castelvenere.

I militari, una volta in casa dell’uomo, hanno anche sequestrato una pistola e sette fucili da caccia, custoditi senza i previsti requisiti di sicurezza.

Le forze dell’ordine hanno scoperto inoltre del munizionamento detenuto abusivamente.