Lacedonia, martedì il giuramento. Indiscrezioni sulla giunta: ecco le deleghe

43

LACEDONIA – I problemi sembrano alle spalle e gli ostacoli superati. A breve, il Comune di Lacedonia avrà la sua giunta.

Antonio Di Conza, giovane primo cittadino, avrebbe sciolto i nodi e comunicato ai consiglieri eletti le sue decisioni in merito all’assegnazione delle deleghe. Un iter che si era a lungo impaludato già dalle prime battute, con calde discussioni durante lunghe e ripetute riunioni interne. A rallentare la corsa verso il traguardo anche la vicenda delle quote rosa (leggi qui), che pare essere però anch’essa arrivata a soluzione.

Dunque, il neo-sindaco ha assegnato le deleghe ai due assessori che la legge gli consente di nominare. A quattro giorni dal giuramento previsto nel consiglio comunale di martedì prossimo e a una settimana dalla “festa di ringraziamento” della lista guidata da Di Conza, le scelte del primo cittadino sarebbero confermate. Gli assessori sarebbero Antonello Pignatiello e Michele Ruberti, con il primo che ricoprirebbe anche la carica di vicesindaco. Ecco, secondo voci non confermate, quale sarà l’assegnazione delle deleghe.

Antonello Pignatiello (vicesindaco): delega a Lavori pubblici, Ambiente e Territorio, Innovazione tecnologica, Agricoltura, Urbanistica.

Michele Ruberti: delega a Bilancio, Personale, Industria e Lavoro, Programmazione economica.

Gli altri consiglieri eletti nell’assise comunale sono: Giuseppe Damiano, Antonio Mercadante, Raffaele Viscovo, Giuseppe Lannunziata e Antonio Vece per la maggioranza, Gerardo Palladino, Felice Pennacchio e Antonio Fusco per la minoranza.