Napoli e Roma, Monteverde buona pratica nella Giornata dei Borghi accessibili 2017

93

MONTEVERDE – Napoli e Roma, Monteverde al centro nella Giornata dei Borghi accessibili 2017.

Presso l’Università Suor Orsola Benincasa el capoluogo partenopeo e presso le Terme di Diocleziano della Capitale, si parla stamane del progetto “Un paese accessibile”, che ha portato il comune a diventare un borgo per tutti. Si tratta di due occasioni entrambe molto prestigiose.

Al Suor Orsola, “Un paese accessibile” verrà presentato nell’ambito di “Napoli tra le mani”, un progetto che si pone proprio il fine dell’accessibilità per tutti e che oggi , al quinto anno di vita, mette insieme un polo formativo di grande eccellenza e tradizione nel settore dei beni culturali: il Suor Orsola Benincasa, le tre Soprintendenze napoletane  e alcuni dei più prestigiosi luoghi d’arte di Napoli e della Campania, oltre alle principali associazioni a carattere nazionale che si occupano di persone con disabilità. Motore della rete di “Napoli tra le mani” è il SAAD, il Servizio di Ateneo per le Attività degli Studenti con Disabilità, fondato da Ornella De Sanctis e diretto dal sociologo Ciro Pizzo, che ha ideato il convegno “Beni Culturali: un patrimonio per tutti” (alle 10 nell’Aula A dell’Ateneo) per presentare le best practices campane del settore dell’accessibilità del patrimonio culturale alla presenza del sottosegretario al Ministero per i Beni e le Attività culturali ed il Turismo, Antimo Cesaro, del Rettore dell’Università Suor Orsola Benincasa, Lucio d’Alessandro, e di Rosanna Romano, direttore generale per le politiche culturali e il turismo della Regione Campania.

Sempre Monteverde e il suo “Paese accessibile” saranno al centro di un altro importante appuntamento, “Borghi, mille destinazioni”, che si terrà a Roma, presso l’Aula Ottagonale delle Terme di Diocleziano. Il Comune altirpino, unico della Campania presente all’appuntamento, sarà rappresentato dal vicesindaco Tonino Vella, che interverrà subito dopo il sottosegretario al Ministero dei Beni e delle attività culturali Dorina Bianchi. Vella parlerà nell’ambito del panel dal titolo “Buone pratiche (Italia autentica)”, che vuole porre in evidenza i progetti di inclusione dei diversamente abili nell’ambito dell’offerta turistica. Non a caso, l’intervento ha per titolo “Monteverde, un Borgo per tutti”.