Dramma a San Martino, trovato morto dal fratello in auto un 35enne

37

San Martino Sannita – E’ un paese incredulo quello che si è svegliato stamattina dopo il ritrovamento del cadavere di un 35enne nella propria autovettura.

Il dramma si è consumato questa mattina presto, in via Costantinopoli quando un fratello della vittima è uscito dalla sua abitazione e nel cortile ha notato la Fiat Panda regolarmente parcheggiata. Il giovane si è subito accorto che all’interno c’era il fratello. Poi le urla, i primi vani soccorsi e la conferma che, oramai, per il giovane non c’era più nulla da fare. Inutili gli interventi del medico di famiglia e del 118.

Sul posto sono immediatamente accorsi i Carabinieri della Stazione di San Giorgio del Sannio e del Nucleo operativo della Compagnia di Benevento che hanno ascoltato i familiari ed avviato le indagini. Verso le 10,00, su disposizione del sostituto procuratore di turno, il medico legale Massimiliano Dell’Aquila ha effettuato il sopralluogo. L’autovettura è stata sequestrata e la salma trasferita presso l’obitorio dell’ospedale Rummo, dove nei prossimi giorni saranno effettuati gli accertamenti che dovranno chiarire le cause della morte.

Sotto choc il padre ed i fratelli, insieme ai quali il 35enne viveva.