Benevento, venerdì la proiezione del docufilm su Aldo Moro

23

Benevento, il giornalista Franco Fracassi presenta il suo docufilm su Aldo Moro venerdì 13 aprile

Per la seconda volta dopo poco dopo mesi il giornalista d’inchiesta Franco Fracassi torna a Benevento per presentare, in occasione del 40° anniversario del sequestro e della morte di Aldo Moro, il suo docu-film “Sequestro Moro, Sentenza di morte. Il più grande intrigo internazionale della storia italiana“.

VENERDI’ 13 APRILE alle ore 17.00, infatti, presso la SALA CONSILIARE della ROCCA DEI RETTORI a BENEVENTO, organizzata dall’Associazione Koinokalò San Giorgio del Sannio e con il patrocinio della Provincia di Benevento, si terrà la proiezione del documentario d’inchiesta cui seguirà un dibattito moderato dal regista stesso.

Benevento

“Sequestro Moro, Sentenza di morte” è un documentario che mette insieme tutto quello che fino ad oggi sappiamo e soprattutto quello che ancora non abbiamo avuto modo di conoscere, ricostruendo fatti, analizzando documenti, riportando testimonianze e rivelazioni dei protagonisti del caso Moro, raccontando quello che non è stato ancora detto.

Dal 16 marzo 1978 sono passati quaranta anni, quattro processi, due Commissioni parlamentari, e tante inchieste giornalistiche. Eppure sul sequestro, la prigionia e l’uccisione del presidente della Democrazia Cristiana Aldo Moro i fatti non sono ancora chiari.

Molte le domande ancora sospese e a cui il documentario d’inchiesta cerca di dare risposta: chi ha deciso il sequestro e perché? A chi faceva comodo la scomparsa dello statista? Da chi era composto veramente il gruppo di fuoco di via Fani? Dove è stato tenuto prigioniero Moro? Chi l’ha materialmente ucciso? Le brigate rosse hanno veramente agito da sole? Che ruolo hanno avuto i servizi segreti italiani e stranieri e addirittura le organizzazioni criminali nostrane? Perché la prigione non è stata trovata? Quale ruolo ha avuto il sistema politico italiano nella gestione del rapimento? Si voleva veramente liberare Moro?

Quaranta anni dopo il clamoroso sequestro Moro, il giornalista d’inchiesta Franco Fracassi prova a trovare risposte nel suo docufilm.