Avellino

Avellino, saluti e ringraziamenti per Foscarini

Claudio Foscarini non è più, ufficialmente parlando, l’allenatore dell’Avellino. In mattinata, un comunicato stampa sul sito ufficiale dell’U.S. Avellino esprime ancora una volta i propri ringraziamenti al tecnico che ha condotto i Lupi alla salvezza in questo finale di stagione.

L’ex tecnico dei Lupi, finito adesso nel mirino della Virtus Entella, ha voluto comunque rilasciare delle parole di addio:

“Non è facile rinunciare ad una delle piazze più calde del campionato ma a volte i rapporti professionali si possono interrompere. Rimane il ricordo di un’avventura che, seppure breve, non può misurarsi soltanto con i numeri. Non sono stati semplicemente 50 giorni e 9 partite. A contare, in quei giorni, sono state la forza, l’intensità e la passione che soltanto una piazza come Avellino, con i suoi tifosi, poteva trasmettere. Auguro all’Avellino di raggiungere i risultati che merita. Mi sono da subito sentito uno di voi, fin dal primo giorno.Grazie Avellino!”

Adesso ci sono tutte le basi per l’ingresso nella società irpina, non solo di un nuovo allenatore, figura che pare rispondere a quella di Michele Marcolini, ma anche di un nuovo staff.

Prende oggi il via una nuova fase della storia biancoverde, una nuova era che si spera, possa ricalcare quella fatta da Massimo Rastelli, che arrivò all’Avellino proprio dalla Lega Pro; chissà che non possa seguire anche Marcolini le sue orme.